giovedì 17 marzo 2011

Hi guys, starting yesterday, march 16, italian fashion designer Roberto Capucci is presenting a unique exhibition that includes over 80 of his original works, sketches and drawings.
This exhibition is titled " Art into fashion " and is organized by The Philadelphia Museum of Art in collaboration with The fondazione Roberto Capucci. His works are known for his innovative silhouettes and masterful use of form, color, and materials.
Roberto Capucci began his career at the Accademia delle Belle Arti in Rome and later worked with designer Emilio Schuberth. The designer is very appreciated, in 1956 the international press him Italy's best designer, lauding his "vigor, imagination, and uninhibited originality." He worked in Rome and Paris. About his works, Capucci affirmed that he is inspired by art, architecture and nature. He created classical and experimental collections using surprising materials such as plastic and stones.




 





Ciao a tutti! A partire da ieri, 16 marzo, fino al 5 giugno 2011 il designer italiano Roberto Capucci presenterà una mostra che include più di 80 capolavori dello stilista, tra cui disegni, abiti scultura e bozzetti.
La mostra si chiama " Arte nella moda " ed è stata organizzata dal Philadelphia Museum of art in collaborazione con la fondazione di Roberto Capucci. I capolavori del designer sono ben noti per l'uso innovativo di silhouettes, di materiali e di forme.
Roberto Capucci ha iniziato l' Accademia delle belle arti di Roma e in seguito ha lavorato con il designer Emilio Schuberth. L'artista è molto apprezzato e nel 1956 la stampa internazionale afferma che Capucci è il miglior designer italiano per vigore, innovazione e originalità.
Negli anni della sua carriera, lo stilista si divide tra Roma e Parigi.
Per arrivare ai suoi capolavori, Capucci si ispira all'arte,all'architettura e alla natura.
Egli ha sempre creato opere sia classiche che innovative grazie all'uso di materiali sperimentali quali la plastica, per citare un esempio.


 «Capucci è ciò che ogni designer ambisce ad essere – un’artista che è fedele a se stesso.Sebbene sia stato considerato a livello internazionale un ‘ragazzo prodigio’ a partire dagli anni ’50, per la capacità di creare abiti meravigliosi, associati nella tradizione estetica ai lavori di Cristobal Balenciaga e Charles James, alla fine ha scelto di allontanarsi dalle logiche più commerciali per seguire interessi che vanno ben oltre l’universo del fashion. Nel suo lavoro traspare la gioia pura della creatività».




 «Sono molto felice che il terzo museo più importante d’America abbia voluto accogliere il lavoro di Roberto Capucci. La nostra Fondazione si affaccia così, su un territorio di estrema importanza e lungimiranza per ciò che riguarda la filantropia culturale e mi auguro che questo sia l’inizio di un futuro di scambi e di sviluppo».  Roberto Capucci.











1 commento:

  1. che spettacolo, sono delle sculture!!! vere e proprie opere d'arte! fantastiche!!!!


    www.thefashiontwice.com

    RispondiElimina

Popular Posts

Powered by Blogger.

Pinterest

Seguimi su Pinterest

LOOKBOOK

Oasap.com

Twitter

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Collaboratori

polyvore

My Fashiolista finds

Lettori fissi

Follow this blog with bloglovin

Follow fashion portrait